RECENSIONI
condividi:
Roma | Le ceramiche di Shio Kusaka in mostra alla Gagosian di Roma
10/04/2018
- Anna Maria Di Stefano


periodo: 28/03/2018 - 26/05/2018
presso: Gagosian Gallery

È in corso, alla Gagosian Gallery di Roma, la prima personale italiana della ceramista Shio Kusaka, considerata una delle artiste più interessanti della nuova generazione giapponese; “una delle voci più giovani ed emergenti nella nostra scuderia… una voce che si sta già facendo una strada molto interessante” dice di lei Pepi Marchetti Franchi, direttrice della galleria.
E la mostra si colloca proprio nel contesto di crescente interesse - a livello nazionale ed internazionale - verso l’arte contemporanea del Sol Levante.

L’artista, che vive a Los Angeles, ha realizzato per questa esposizione una serie di lavori inediti - variazioni sulla forma del vaso - in un progetto incentrato sulle geometrie dell’astrazione.
Opere eleganti e originali, caratterizzate da ripetizioni minimaliste e geometriche, in cui (re)interpreta le tradizionali tecniche orientali della ceramica in chiave contemporanea.
Opere per cui ha potenziato la manualità tattile indispensabile per incidere o disegnare linee intricate lungo la superficie del vaso, lavorando al tornio. Opere di cui colpisce il perfetto equilibrio nei processi del disegno e della scultura: contribuendo ciascun elemento in egual misura alla creazione del manufatto.

È in perfetto equilibrio anche il numero dei lavori realizzati appositamente per questo evento: venti piccoli vasi di porcellana accolgono il visitatore all’inizio della mostra mentre altrettante opere di ceramica ma di dimensioni maggiori - vasi voluminosi, i più grandi realizzati dall’artista fin qui - lo attendono, disposti su un piedistallo lungo e curvo, nella sala principale della galleria, in un continuo dialogo con l’inusuale spazio ovale.

La linea è l’elemento decorativo distintivo delle opere: disegnata con precisa acribia su quelle di piccole dimensioni su fondo bianco, incisa sulle altre.

Dal micro al macro nei vasi di Shio Kusaka - declinati in ogni possibile forma - essenziali linee parallele si rincorrono incessantemente ora a formare figure geometriche concentriche (triangoli, quadrati, ecc.) ora dispiegandosi in eleganti movimenti curvilinei su tutta la superficie del manufatto, in un approccio quasi topografico.

Linee che si presentano sempre in modo inaspettato e raffinato: a volte percorrendo la stessa opera con un andamento diverso, alcune in senso verticale, altre in obliquo o in orizzontale; a volte contrastando - con la loro stessa presenza - la superficie completamente liscia dell’altra parte del vaso: elementi opposti e complementari nello stesso tempo, l’essere e il non essere, lo Yin e lo Yang. Per lo stupefatto osservatore le linee che si susseguono con ritmo incalzante, le figure geometriche che si intersecano in infinite varianti, creano illusioni ottiche bi e tri-dimensionali, dando vita ad intricati puzzles monocromatici, evocando “mondi impossibili” alla Escher.

Il colore è un altro elemento distintivo/decorativo di questi nuovi lavori. Mentre i vasi di piccole dimensioni sono tutti di porcellana bianca, gli altri sono smaltati in colori pastello: dall’azzurro pallido al rosa chiaro, al verde tenue, al giallo discreto, al bianco sporco.
A tale proposito Shio Kusaka ha dichiarato in una recente intervista di avere scelto i colori già nella fase ideativa della mostra ma di essere rimasta sorpresa, una volta arrivata a Roma, vedendo colori simili ovunque: “questi giallo e rosa pallido erano i colori degli edifici!”, ha affermato quasi incredula. Casualità o empatia? Un quesito senza risposta.

La mostra - che durerà sino al 26 maggio 2018 - sarà completata da un catalogo illustrato attualmente in fase di realizzazione.

Shio Kusaka nasce nel 1972 a Morioka in Giappone e vive e lavora a Los Angeles. Ha conseguito la laurea in Belle Arti presso l’University of Washington, a Seattle. Il suo lavoro è presente in varie collezioni fra cui: Museum Voorlinden, Wassenaar, Olanda; The Broad, Los Angeles; Allen Memorial Art Museum, Oberlin, Ohio; Nerman Museum of Contemporary Art, Overland Park, Kansas. Fra le mostre più recenti si menzionano “Whitney Biennal” nel 2014, e “Shio Kusaka e Jonas Wood”, Museum Voorlinden, Olanda (2017-18), nella quale il suo lavoro dialoga con quello di suo marito, il pittore americano Jonas Wood.

indirizzo
Via Francesco Crispi, 16, 00187 Roma RM

telefono
06 4208 6498

web
http://www.gagosian.com

orari
martedì - sabato, ore 10:30 - 19:00

biglietti
ingresso gratuito

Leggi anche

Immagine
"Rebirth Mandala" un' installazione ceramica di Clara Garesio al Museo Nazionale della Ceramica Duca di Martina di Napoli
09/01/2018
periodo: 12/01/2018 - 12/01/2019
Un grande mandala in ceramica per celebrare l'80esimo compleanno dell'artista Clara Garesio che presenta per l'occasione la sua opera Rebirth Mandala (2012), ispirata alle parole della poetessa Emily [...]
Immagine
La Biennale di Arte Ceramica Contemporanea di Frascati diventa internazionale
30/01/2018
periodo: 26/01/2018 - 28/02/2018
Si è aperta a Frascati BACC, la Biennale d’Arte Ceramica Contemporanea di Frascati, giunta ormai alla sua terza edizione. Un appuntamento importante per tutti coloro che amano e seguono tutte l [...]
Immagine
Reinventare i frammenti, Bouke de Vries in mostra a Milano
27/01/2018
periodo: 26/01/2018 - 13/03/2018
“Sometimes I look east and sometimes I look west” è il titolo della mostra di Bouke de Vries, artista di origini olandesi residente a Londra, i cui lavori in ceramica resteranno esposti alle Offi [...]
Immagine
Murmures
22/02/2018
periodo: 24/02/2018 - 08/04/2018
Al Museo delle Mura di Roma va in scena Murmures, una mostra con sei artiste dedicata ad una comunicazione intima e sussurrata, fatta di opere in ceramica, di fiber art e di fotografie. L’esposizi [...]
Immagine
Le ceramiche smaltate Lenci della collezione Ferrero in mostra al MIC
05/03/2018
periodo: 04/03/2018 - 03/06/2018
Raccontano la storia di un’epoca, le ceramiche Lenci realizzate a partire dal 1927 dalla nota casa torinese. Scatole, vasi, soprammobili statuine femminili, animali, coppie, bambini in saranno in [...]
Immagine
Così è (se vi Pare) le ceramiche policrome di Bertozzi&Casoni in mostra da Anna Marra
03/04/2018
Così è (se vi pare), la straordinaria sintesi Pirandelliana di una sconcertante condizione esistenziale propria di una coscienza sempre meno collettiva e orientata alla relatività e all’individua [...]
Immagine
"Festa" un progetto tra design e artigianato al Cantiere Galli Design a Roma
28/02/2018
Presso lo showroom Cantiere Galli Design di Roma, venerdì 23 e sabato 24 febbraio 2018, si è svolta Festa, primo appuntamento, tutto al femminile, di un nuovo progetto chiamato “Osservatorio”, i [...]
Immagine
Fuori tutto, tradizione storia e design all'Istituto di cultura Giapponese
18/01/2018
periodo: 18/01/2018 - 24/02/2018
Resterà aperta per poco più di un mese "Fuori tutto"la mostra inaugurata a Roma all’Istituto di Cultura Giapponese, un’occasione per presentare oggetti, opere e documenti di proprietà [...]
Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata