MOSTRE
condividi:
Ravenna | Il mestiere delle arti a Ravenna in mostra arti maggiori e minori a confronto
13/02/2019
- Elena Paloscia


periodo: 16/02/2019 - 26/05/2019
presso: Museo Nazionale nel complesso di San Vitale

 Il mestiere delle arti. Seduzione e bellezza nella contemporaneità”, è il titolo della mostra che aprirà a Ravenna presso il Museo Nazionale nel complesso di San Vitale, a Ravenna il 16 febbraio.
L’esposizione, curata da Ornella Casazza e Emanuela Fiori, con Laura Felici e Anna Maria Di Pede, che nel comitato scientifico sono affiancate dal Direttore Mario Scalini, da Claudio Spadoni e Fabio De Chirico, è  promossa e organizzata dal Polo Museale dell’Emilia Romagna, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e la collaborazione di Ravenna Antica.

"A testimoniare l’assoluta qualità e il valore artistico degli oggetti di arti applicate  ci sono oltre cento opere di artisti celebri quali  Igor Mitoraj, Mimmo Paladino, Paolo Staccioli, Cordelia von den Steinen, Ivan Theimer, Paolo Marcolongo, Stefano Alinari, Jean-Michel Folon, Giacomo Manzù, Giuliano Vangi, Mario Ceroli, Paola Staccioli, Luigi Ontani, Gigi Guadagnucci, Giovanni Corvaja, Daniela Banci, Marzia Banci, Orlando Orlandini, Angela De Nozza, Ornella Aprosio, Angela Caputi, Tristano di Robilant, Sauro Cavallini, Sophia Vari, Kan Yasuda, Pietro Cascella, Fernando Cucci, Pasquale (Ninì) Santoro".

A queste si aggiungono, in un serrato confronto con la contemporaneità, numerosi esemplari di provenienza collezionistica classense ascrivibili al periodo che va dal XIII al XVIII secolo presenti nelle collezioni permanenti del Museo Nazionale.

Sarà dunque possibile ammirare a fianco di opere pittoriche e scultoree anche  manufatti di oreficeria, in vetro e resina o in ceramica, realizzati da artisti che non hanno posto alcun limite alla propria ricerca espressiva sconfinando nei territori inesplorati delle arti applicate e divenendo così testimoni diretti della inutile e fuorviante divisione delle arti.

Come sottolineano le curatrici, infatti, “l'amicizia delle arti, che oggi viene interpretata come una successione di creatività che non conosce cesure, permette di constatare come molti tra i massimi artisti di oggi sappiano muoversi con agilità tra la dimensione monumentale e il piccolo formato colloquiando con marmi purissimi, bronzi arricchiti di suggestive patine, legni intagliati, ceramiche lustrate, sete vellutate, pigmenti evocativi, ori e coloratissime pietre”. La qualità e la scelta creativa dell’artista è dunque ragione sufficiente per indagare in ogni direzione con l’unico obiettivo di fare arte attraverso un “processo artistico, che, benché sempre legato alla tecnica, non è mai riducibile a qualcosa di appreso o ripetuto meccanicamente, ma impegna tutto l'essere dell'autore e non solo le facoltà intellettive ed esecutive”.

Le opere selezionate in mostra consentiranno di apprezzare l’uso di ogni genere di materiali scoprendone potenzialità espressive inedite che vanno dall’imitazione e l’interpretazione creativa e sinestetica  in cui ad esempio “la ceramica può prendere il posto e, in parte ripetere, l'effetto visivo dell'oro o dell'argento, il marmo può raggiungere morbidezze eburnee, le tessiture seriche uguagliare gli effetti pittorici, i legni rivivere nel loro colore morbido e naturale” ad un approccio più concettuale che procede innanzitutto dall’idea.

Una mostra senza confini quindi, in cui materiali tecniche  sono strumenti imprescindibili per la libertà creativa che si sperimenta di continuo proprio grazie ad un approccio aperto e trasversale.

indirizzo
Museo Nazionale di Ravenna
Via San Vitale, 17 Ravenna



telefono
Tel. 0544 543710 / 543720

email
pm-ero.musnaz-ra@beniculturali.it

web
http://www.polomusealeemiliaromagna.beniculturali.it/

orari
Da martedì a domenica: e lunedì 24 e 31 dicembre: 8.30 - 19.30 Ultimo ingresso: 30 minuti prima dell'orario di chiusura

biglietti
Intero: 6€ Ridotto: 3€ Biglietto cumulativo Basilica Sant'Apollinare in Classe + Museo Nazionale di Ravenna + Mausoleo di Teodorico: 10€; 5€ ridotto. Il biglietto cumulativo è acquistabile presso le biglietterie dei singoli monumenti e ha validità 3 giorni a partire dalla data di emissione

Immagine
Elena Paloscia
10/10/2017
Storica dell’arte e curatrice indipendente si è laureata in Storia dell’Arte Moderna all’Università “La Sapienza di Roma. Ha frequentato un corso di Perfezionamento in Museografia presso il [...]
Leggi anche

Immagine
Interior design, arti applicate e il "repertorio dei Talenti": alla Fondazione Exclusiva un incontro per parlare di mestieri d’arte
29/11/2017
Il 30 novembre, presso la Fondazione Exclusiva di Roma si terrà la presentazione del progetto “Il Repertorio dei Talenti” durante la quale interverranno personaggi di spicco legati alla cul [...]
Immagine
Le regine del futurismo e le arti applicate in mostra al Man di Nuoro
23/03/2018
periodo: 09/03/2018 - 10/06/2018
L'Elica e la Luce. Le futuriste. 1912-1944 è il titolo della Mostra allestita al Man di Nuoro che resterà aperta fino al 10 giugno. L’esposizione, a cura di Chiara Gatti e Raffaella Resch, propon [...]
Immagine
Maria Monaci Gallenga. Fashion e arte italiana nel mondo alla GNAM di Roma
23/04/2018
La mostra Maria Monaci Gallenga. Arte e moda tra le due guerre - che si è da poco inaugurata alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma - fa conoscere al grande pubblico la figu [...]
Immagine
Maria Monaci Gallenga, un’ambasciatrice italiana nel mondo tra arte e moda
02/05/2018
Maria Monaci Gallenga (1880-1944), ambasciatrice ante litteram del made in Italy nel mondo, promotrice delle arti decorative, imprenditrice: è questa l’immagine che è emersa nella presentazione de [...]
Immagine
Duilio Cambellotti, "l'opera d'arte totale" tra "mito, sogno e realtà"
18/06/2018
"Duilio Cambellotti. Mito, sogno e realtà" è il titolo della mostra recentemente inaugurata a Roma nel prestigioso complesso dei Musei di Villa Torlonia. A quasi venti anni dall’ultima g [...]
Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata