MOSTRE
condividi:
Laterza (Ta) | Al MuMa di Laterza gli albarelli della Collezione Chini
16/12/2017
- Redazione


periodo: 02/12/2017 - 31/05/2018
curatore: Nicola Zilio
presso: MuMA - Museo della Maiolica di Laterza Palazzo Marchesale

Una selezione di opere della collezione di albarelli del noto medico veneto Virgilio Chini (1901 e il 1983) in mostra al MuMa Museo della Maiolica di Laterza, donata al Museo Civico di Bassano del Grappa paese d’origine del luminare, si ricongiunge temporaneamente alla terra in cui questi stessi oggetti hanno avuto origine.
Fino al 31 maggio del 2018 sarà possibile ammirare 29 esemplari di Albarelli settecenteschi di produzione Laertina,  splendidi vasi in maiolica dalla tipica forma a cilindro e dalla bocca larga, decorati con scene di vita dipinte con cromie turchine.
La mostra è un’occasione per riscoprire Laterza, importante centro di produzione ceramica nel Settecento. Prosegue infatti con questa iniziativa l’impegno del MuMa, nel “recuperare e coltivare la memoria dell’arte maiolica che ha reso grande il nome di Laterza nel mondo”, ed in particolare con la sua “ricerca sul territorio di manufatti in ceramica che nel tempo hanno trovato dimora lontano dal loro luogo di origine”. È proprio attraverso la riscoperta dell’attività di collezionisti come Virgilio Chini, o come Riccardo Tondolo, le cui ceramiche sono conservate presso il Museo dal 2015, che il Museo porta avanti questa sua attività di valorizzazione del territorio.
L’esposizione, organizzata nell’ambito dell’iniziativa “La Murgia abbraccia Matera” è patrocinata dalla Regione Puglia, dall’Aicc, dall’Università degli studi di Bari, dal Comune di Bassano del Grappa e dai Musei Civici di Bassano, , dall’Università di Bari e dal Comune di Bassano del Grappa ed ha il sostegno della Banca di Credito Cooperativo di Marina di Ginosa.

Il collezionista Virgilio Chini
è uno di questi illuminati personaggi: nato a Bassano del Grappa, nel 1924 si laurea in Medicina e Chiurgia presso l’Università degli studi di Padova. Negli anni che vanno dal 1948 al 1971 fu ordinario di Clinica Medica presso l’Università degli studi di Bari. Nel 1975 ottiene il sigillo aureo dell’Università di Bari e nel 1976 la cittadinanza onoraria. Uomo dall’alto valore etico e morale. “Grande umanista e appassionato di cultura classica”, così lo descrive il professor Lorenzo Bonomo, in un ricordo scritto per la Società Italiana di Medicina Interna.
Innamorato delle tante cose che la terra pugliese offriva Chini costruisce la sua collezione che venne successivamente donata al Museo Civico di Bassano del Grappa.
 

telefono
3335726138

email
info@mumalaterza.it

web
http://www.mumalaterza.it

orari
dal martedì alla domenica dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19

catalogo
I capolavori della maiolica laertina nelle collezioni private Nicola Zilio, Domenica Bellini

Leggi anche

Immagine
La mostra del MIC - Stili di Vita europei attraverso la ceramica - approda a Riga (Lettonia)
08/04/2017
periodo: 06/04/2017 - 19/06/2017
Ultima tappa per la mostra “Stili di Vita europei attraverso la ceramica”, il 6 aprile l’inaugurazione a Riga in Lettonia La mostra finanziata da Europa Creativa è stata visitata da circa 80mi [...]
Immagine
Trieste | Scrigni di fiori e profumi. Le ceramiche di Nove: capolavori tra natura e finzione
03/06/2016
periodo: 14/05/2016 - 16/10/2016
Dalla pittura alla ceramica, 32 straordinari pezzi di ceramica di Nove, realizzati tra Settecento e Novecento con decori floreali nei quali si possono scoprire numerose varietà di fiori ed essenze so [...]
Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata