MUSEI
condividi:
Torgiano (Perugia) - MACC Museo di Arte Ceramica Contemporanea 09/02/2015 - Elena Paloscia

A Torgiano, in Provincia di Perugia presso il MACC, Museo di Arte Ceramica Contemporanea di Palazzo Malizia, si possono ammirare due collezioni di ceramica: la Collezione del Maestro Nino Caruso e l'esposizione permanente delle Vaselle d'Autore per il vino novello.

 

La Collezione del Maestro Nino Caruso
La Raccolta di sculture in ceramica donata dal maestro di origini siciliane di Nino Caruso nel 2009 comprende opere a partire dagli anni Cinquanta sino ad oggi. Circa cinquantotto i lavori tra cui la serie denominata "Opere Arcaiche", che si caratterizza per una intensa ricerca sperimentale. In queste sculture l’artista mescola smalti di vario tipo con sabbia di mare, cenere, vetro macinato, al fine di ottenere, dopo la cottura, superfici scabre, opache con colori dai toni tenui. La ricerca delle forme e degli elementi decorativi che, ispirati dalla tradizione classica è evidente nella serie i "Mitovasi", più sculture che contenitori dalla forte valenza simbolica. Nella serie "L'omaggio agli etruschi” così come nella serie "Africa Africa", l’artista entra in relazione con le antiche culture mediterranee, e della sua terra madre. Il valore del ricordo emerge chiaramente anche nella serie "Memorie oniriche", nei portali, che segnano il passaggio da un ambiente all’altro e nelle stele risultato dell’assemblaggio di forme modulari ottenute da modelli in polistirolo espanso sezionati con un filo d'acciaio incandescente e, successivamente, riversate per colaggio nel materiale ceramico.

Mostra permanente delle Vaselle d'Autore
In una zona dell’Umbria celebre per il vino è nata l’idea di dedicare una sezione del museo alla Vasella, il tradizionale “boccale” umbro, erede della medievale Panata, caratterizzato da un orlo la cui forma ricorda il becco del pellicano.
La raccolta, ideata proprio da Nino Caruso, ha inizio nel 1996 con la prima edizione di Vaselle d’autore per il Vino Novello. Da allora ogni anno a novembre, per festeggiare il vino novello, a Torgiano vengono presentate le opere di tre artisti contemporanei che reinterpretano questo antico manufatto tradizionale.
La collezione comprende oggi circa 150 opere di 48 artisti artisti di fama internazionale, tra cui: Pietro Dorazio, Betty Woodman, Carla Accardi, Simona Weller, Nino Caruso, Bruno Ceccobelli, Giuseppe Gallo, Marian Heyerdahl, Paul Jensen, Ettore Consolazione, Jesús Castañón Loché, Giancarlo Sciannella, Annalisa Guerri, Mirta Morigi e Alfredo Gioventù.

 

indirizzo
Piazza Della Repubblica 10

telefono
Tel. 075 9886037

email
info@stradadeivinidelcantico.it

orari
lunedì al venerdì 9-13 / 15-18,30 – sabato e domenica pomeriggio, su appuntamento

Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata