MOSTRE
condividi:
Roma | 7 artists for 7 days - Contemporary Jewelry Exhibition
09/06/2016
- Elena Paloscia


periodo: 09/06/2016 - 15/06/2016
curatore: Letizia Maggio
artista: Noy Alon, Ana Barbu /UZURA, Fabrizio Bonvicini, Sebastién Carré, Laura Forte, Christine Jalio, Patricia Gallucci
presso: myday- byday space in Rome.

Prosegue con ‘ 7 artists for 7 days ’, la mostra curata da Letizia Maggio presso myday-byday space in Rome,  il lavoro di ricerca sul gioiello contemporaneo internazionale portato avanti da Laura Helena Aureli.
L'esposizione è un’occasione per far conoscere al grande pubblico il lavoro di sette artisti di cui cinque stranieri europei e non,  e due taliani, ponendo a confronto il loro operare con stili e materiali differenti tra cui legno, metalli preziosi, oggetti di recupero, resina, ottone, porcellana e pietre semipreziose.

Noy Alon, israeliana e con una formazione da ingegnere, sperimenta differenti materie prime in un’ottica quasi industriale riflette sul tempo, restituendone le variazioni mediante "sfumature e rilievi e monocromie".
Il tema del ricordo rappresenta un aspetto importante del lavoro dell’artista rumena Ana Barbu /UZURA, che inserisce nei suoi gioielli oggetti rinvenuti nei luoghi cui è legata da particolari vincoli affettivi reinterpretandoli per chi sceglierà di indossarli.
Di grande impatto per il modo in cui riesce ad impreziosire un materiale semplice come il legno, sono i gioielli di Fabrizio Bonvicini. L’artista sceglie essenze di legni differenti di cui valorizza le naturali cromie date dall’ossidazione, senza ulteriori trattamenti.
Il designer francese Sebastién Carré realizza i suoi  monili  soprattutto con perle, pietre e filati e  li elabora in strutture complesse e cromaticamente vivaci. Nella sua ricerca predilige aspetti quali “il rapporto con il corpo e la comunicazione interpersonale” e anche per questo i suoi lavori  suggeriscono l'incontro tra culture ed epoche differenti.
Orafa di formazione la giovane designer Laura Forte crea con i metalli preziosi oggetti che sono espressione del proprio sentire, con forme lineari ed eleganti che rappresentano mediante contrasti cromatici e scelte formali essenziali, una rara sintesi tra forza e leggerezza.
La designer finlandese Christine Jalio presenta in questa occasione la sua ultima collezione ‘Past, loss, future, realizzati con la pasta modellabile silk clay, un materiale duttile e leggero di cui l'artista esalta le proprietà creando forme sinuose come onde per esprimere le travolgenti emozioni del tempo che scorre.
Infine, nella serie di gioielli in porcellana Broken l’artista di origini argentine Patricia Gallucci, rappresenta la fragilità effimera dell’esistenza e le spinte opposte che la governano: "la vita, la morte, il passare del tempo, la forza e al tempo stesso la delicatezza". Protesa verso l’armonia, sa utilizzare anche le forme imperfette della natura per regalare con i suoi lavori attimi di contemplazione.
 

indirizzo
Via Luca della Robbia 76, Roma

email
events@myday-byday.com

web
http://mydaybydaydiary.weebly.com/

orari
10.30 – 13.00 / 17.00 – 19.30

accesso per i disabili
si

biglietti
Ingresso libero

ufficio stampa
events@myday-byday.com

vernissage
giovedì 9 giugno ore 18:30

Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata