FIERE
condividi:
Mogoro - Fiera dell’Artigianato artistico e del tappeto della Sardegna
19/08/2015
- Elena Paloscia


periodo: 25/07/2015 - 31/08/2015
curatore: Roberto Virdis
presso: Centro Espositivo Fiera del Tappeto

In Sardegna, terra in cui la tessitura ha una storia millenaria a Mogoro, nei pressi di Oristano, è in corso fino alla fine di agosto, la Fiera dell’Artigianato artistico e del tappeto della Sardegna.
La manifestazione, ospitata in uno spazio espositivo di oltre 2500 mq, promuove e diffonde da molti anni un patrimonio di saperi della cultura materiale sarda che uniscono alla tradizione contaminazioni contemporanee attraverso la collaborazione tra figure professionali diverse come artigiani, architetti e designers.
In mostra oltre a manufatti tessili contemporanei e 
antichi di grande pregio anche esemplari realizzati per l'occasione, che quest’anno sono ispirati al tema del volo, simbolo di libertà.

Visitando l'esposizione si potranno scoprire non solo gli arazzi tradizionali e antichi e i tappeti la cui produzione risale agli anni Cinquanta, ma anche una serie di manufatti tessili per la casa caratteristici della produzione sarda tra cui "is coberibangus" (i copricassa), "is bettuas" (le bisacce), "is cannaccas"(i collari per buoi e cavalli), "is cillôis"e "is fanigas" (le coperte da letto), le tende e gli asciugamani.
Eleganti, realizzati a figure geometriche, floreali e a volte anche animali stilizzate, con una gamma di colori ristretta e sobria, che va dal beige al rosso o vinaccia, nero e grigio, talvolta sono impreziositi, sia nelle tinte che nei materiali, dalla creatività delle singole tessitrici.

Caratteristica è la lavorazione della lana con la tecnica a "pibiôis" (letteralmente acino d'uva), che consiste nella realizzazione di grumi e granelli che creano contrasto cromatico sull'ordito di base e possono, spesso, ricoprire l'intera area del tappeto, conferendo al manufatto maggiore consistenza e uniformità.

La fiera presenta anche manufatti realizzati in legno, come ad esempio cassapanche riccamente decorate secondo un’antica tradizione con fiori, pavoni e motivi geometrici o credenze, armadi, tavoli e scanni in stile, e mobili rustici.
Non mancano poi le ceramiche artistiche, tra cui vasi, piatti e raffigurazioni animali, creati dalle abili mani di abili maestri artigiani.

Da segnalare, infine l’elegante esposizione delle creazioni realizzate in collaborazione con i designer realizzate dall’atelier permamente D MOGORO WORKSHOP fondato nel 2013.

Nel corso della fiera appuntamenti culturali di musica, danza , teatro, enogastronomici e
la proiezione, mercoledi 19 agosto del documentario proiezione del documentario Janas: storie di donne telai e tesori di Stefania Bandinu prodotto dall'Associazione culturale carta Bianca

Guarda il trailer del documentario


Scopri la fiera

con  “Google Guarda gli Interni” (Virtual Tour a 360°)
effettuando la ricerca su Google di: Fiera del Tappeto Mogoro

 

Leggi anche 

Fiera del Tappeto di Mogoro (Oristano) Le origini

Mogoro (Oristano)| Fiera dell’Artigianato artistico della Sardegna 55°   (2016) 

 

indirizzo
Piazza Martiri della Libertà
09095 Mogoro (OR)
Il bivio per Mogoro si trova al km 61,3 della S.S. 131.


telefono
Tel. 0783 997034

email
info@www.fieradeltappeto.it

web
http://www.fieradeltappeto.it/

orari
orario continuato dalle 10 alle 21

biglietti
Ingresso intero: Euro 2,00 Ingresso ridotto: Euro 1,00 Biglietto cumulativo Fiera del tappeto e visita al Nuraghe Cuccurada a soli 4 Euro. Promozione Speciale valida dal 1 al 31 agosto 2015

patrocini
Comune di Mogoro

Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata