RECENSIONI
condividi:
L’orma del cerchio. Fausto Maria Franchi orafo artista
03/12/2015
- Elena Paloscia


periodo: 20/11/2015 - 31/01/2016
curatore: Mariastella Margozzi
artista: Fausto Maria Franchi
presso: GNAM - Galleria nazionale d'arte moderna e contemporanea

"L’orma del cerchio. Fausto Maria Franchi orafo artista", è questo il titolo di una bella mostra alla Galleria nazionale d’arte moderna a Roma, in cui è presentata una selezione di opere realizzate nell’ultimo decennio. Orafo artista, non caso questo raffinato artigiano, presente sulla scena romana fin dagli anni Cinquanta, si può a pieno titolo definire così.
Le sue opere, gioielli, sculture e vasellami in argento e smalti di grande effetto, illuminano con i loro bagliori le sale offrendo allo sguardo un vero e proprio microcosmo da scoprire.
Filo conduttore della ricerca di Franchi in questi lavori è il cerchio, forma simbolica e archetipica che costituisce la base da cui parte la sua ricerca artistica. Il cerchio non solo come anello, ma anche come vortice, suggerisce un dinamismo e un divenire costante, esattamente come il fluire dell’universo da cui la sua indagine prende le mosse.
La trasformazione è insita nella stessa forma scelta, in tutte le sue declinazioni, molte delle quali “di chiara ascendenza organica”, come sottolinea Mirella Cisotto Nalon nel suo testo in catalogo. Una forma che si modifica per adornare, per contenere, per riflettere, in relazione sempre con lo spazio circostante, che sia un corpo, un abito o un ambiente domestico.
Franchi, padroneggia tutte le tecniche, sbalzo, cesello, niello, doratura al mercurio e smalto, con la maestria di una lunga esperienza e con la sensibilità artistica che lo distingue, interpreta al meglio le qualità espressive della materia scelta.
Coniuga materiali diversi in uno spazio irregolare, che molto deve alle esperienze informali dell’arte del dopoguerra e che conserva sempre una grande armonia compositiva. I suoi gioielli sono spesso formati da lamine sovrapposte ciascuna delle quali svela una porzione di quella inferiore, o aggettanti nello spazio, in un’alternanza cromatica data dai metalli, dalle pietre e dagli smalti, e creata talvolta appositamente mediante un fine lavoro incisorio.
Sono oggetti complessi e sintetici al contempo, poiché all’unità e coerenza visiva, nell’insieme e nelle singole forme, si aggiunge la possibilità di indagare il dettaglio penetrando sempre più a fondo nella natura stessa del rapporto tra l’orafo e la sua creazione.
Ugualmente, le teiere, i vasi, i piatti e le ciotole, dai nomi, curiosi ed evocativi, sembrano protendersi verso l’esterno, con le loro protuberanze, spesso asimmetriche e in movimento, che suggeriscono quell' “élan vital” che rende un oggetto un’opera d’arte.

Fausto Maria Franchi - Il sito 

indirizzo
Viale delle Belle Arti 131, Roma

telefono
tel. +39 06 32298221

web
http://www.gnam.beniculturali.it/

orari
martedì - domenica dalle 8.30 alle 19.30. Ultimo ingresso ore 18.45 chiusura il lunedì

accesso per i disabili
ingresso per disabili: via Gramsci 71

biglietti
8 euro, ridotto 4 euro. Prima domenica del mese ingresso gratuito

catalogo
Gangemi Editore

ufficio stampa
Galleria nazionale d’arte moderna Chiara Stefani e Laura Campanelli tel. +39 06 32298328 gan-amc.uffstampa@beniculturali.it Comunicazione Madia Mauro tel. + 39 347 0492505 madia.mauro@libero.it

Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata