IL PROGETTO


CHI SIAMO











CONTATTI


SEGNALA











REGISTRATI


NEWSLETTER



















Pubblicità


Partners


Collabora con noi


Mappa del sito



NOTIZIE

Disabili al museo: una raccolta fondi per il progetto Saliscendi al Museo Gianetti di Saronno
18/02/2016 - Redazione


Lo abbiamo scoperto grazie a facebook e pensiamo sia giusto diffondere il più possibile questa iniziativa di raccolta fondi che il Museo della Ceramica Gianetti di Saronno ha organizzato per consentire ai disabili di frequentare questo importante centro culturale del territorio.
Il Museo della Ceramica Gianetti, infatti, che custodisce una preziosa e ampia raccolta di ceramiche provenienti dalla collezione privata Giuseppe Gianetti, svolge da anni attività di tutela e di valorizzazione di questo materiale con iniziative didattiche espositive e culturali in genere ma, come spesso accade, la naturale sede di una casa museo del XIX secolo non nasce già predisposta con percorsi e strutture accessibili per alcune categorie di disabili.

Un’istituzione sensibile al tema dei diversamente abili
Il museo e La Fondazione CEO, Centro Orientamento Educativo, che da vent’anni opera sul territorio per far conoscere l’arte promuovendo attività didattiche e pratiche legate alla manipolazione della ceramica, sono già attivi sul fronte della disabilità con progetti rivolti alle persone autistiche che possono usufruire di laboratori per bambini  e di percorsi con guida semplificata cartacea e su tablet. Per i non udenti invece è disponibile una videoguida guida LIS (Linguaggio dei segni).

Il Museo è per ora inaccessibile alle persone con disabilità motorie
La collezione permanente e la collezione temporanea del Museo Gianetti sono dislocate su tre piani diversi e le scale non sono ancora accessibili ai visitatori con difficoltà motorie. Il Museo, inoltre, non è dotato di servizi igienici per i visitatori diversamente abili.

Il progetto “Saliscendi”. Cosa serve e come saranno impiegati i soldi raccolti?
Così il Museo ha avviato la campagna di raccolta fondi SaliScendi per abbattere le proprie barriere architettoniche e accogliere anche gli utenti svantaggiati.
L’obiettivo è raggiungere la somma necessaria per acquistare un montascale a cingoli e per effettuare i lavori di adeguamento dei servizi igienici.
Nel caso in cui le donazioni fossero superiori alla cifra necessaria, i fondi in esubero verranno destinati alle attività con i disabili (esempio: laboratori, incontri, visite guidate).
Per il montascale è stata interpellata l’azienda Tecnosan Service s.r.l. di Rho (MI).
Il montascale è un meccanismo pratico e sicuro che si adatta a tutte le scale del museo, interne ed esterne. L’azienda stessa partecipa alla campagna attraverso la donazione di una sedia a rotelle pieghevole per i visitatori con difficoltà motorie. Il montascale permetterà ai visitatori disabili su carrozzina, adulti e bambini, di raggiungere tutti i piani del museo; inoltre le persone con difficoltà motorie potranno utilizzare l’apparecchio con la carrozzina in dotazione.

Le modalità della raccolta
All’insegna della trasparenza ogni donazione inserita e tracciabile sul sito:

http://buonacausa.org/cause/saliscendi-contro-le-barriere-architettoniche 


Tutte le azioni vengono aggiornate sul sito www.museogianetti.it, sul sito dell’ ente preposto www.coeweb.org e sui social: pagina FB del museo (conta oltre 4.400 contatti) twitter e canale youtube. Inoltre il progetto è stato inviato a una mailing list di 50.000 contatti che riceveranno anche un aggiornamento sui risultati.

per donare si può anche cliccare direttamente sul sito della fondazione sul pulsante dona ora 


Eventi per la diffusione del progetto e la raccolta dei fondi

Per chi vorrà partecipare ecco gli eventi previsti per la raccolta fondi.
Concerto di musica classica in museo in una serata primaverile di maggio-giugno 2016 - Corsa podistica non competitiva, in collaborazione con associazioni del territorio e Decathlon Saronno; data da definire, presumibilmente ottobre 2016 - Serate evento nei giovedì di giugno/luglio
- Eventi/serate esclusivi dedicati alle associazioni/enti/società che faranno una donazione cospicua.

Le cifre
Ecco infine, un’idea di quanti soldi sono necessari perché il progetto vada a buon fine
Montascale a cingoli € 3.000
Adeguamento servizi igienici € 2.000
Carrozzina pieghevole Gratuita
Totale € 5.000

CONTATTI

Responsabile di progetto:
Mara De Fanti - Direttrice
Mara.defanti@museogianetti.it

Coordinamento:
Elisa Rossini – Responsabile servizi educativi
segreteria@museogianetti.it
02 9602383
 

Leggi anche 

Saronno (VA) Museo della Ceramica Gianetti



Cerca


IMPARA L'ARTE




IN BIBLIOTECA




LUOGHI




MULTIMEDIA



Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata