RECENSIONI
condividi:
Cecilia Natale ed Enrico Pinto in mostra alla Casina delle Civette
05/11/2013
- Luisa Chiumenti


periodo: 05/10/2013 - 24/11/2013
presso: Casina Delle Civette - Sala espositiva della Dipendenza

Alla Casina delle Civette di Villa Torlonia, un prezioso spazio che Roma ha dedicato ai maggiori protagonisti delle arti applicate, è allestita una singolare, quanto affascinante mostra “a quattro mani” di Enrico Pinto, con opere di oreficeria e di ceramica e Cecilia Natale, con opere realizzate con la Fiber Art, in un lavoro comune di progettazione e realizzazione.
E’ importante comprendere non “che cosa dice un’opera, ma quei “sussurri e suggerimenti” che vengono dati dagli artisti perché quella determinata “cosa”, vada “a prendersi una forma, ossia è “il significato che si dà forma nel “luogo dell’arte” con la simultaneità stessa nascita dell’uno e dell’altra. Tenendo presente come il “tatto” sia uno dei più importanti organi di comunicazione, si verifica una sorta di “contagio” fra materiali a volte contigui, a volte soltanto affini e comunque legati alla quotidianità.
Molto bello l’allestimento della mostra che riesce a contemperare le esigenze espositive delle opere di fiber art e quelle dei preziosi gioielli; questi in particolare risultano esaltati nella lucentezza delle pietre e dei metalli pregiati dal riflesso dato dai cristalli delle vetrine, in cui sono stati sapientemente esposti. In altri casi invece opere realizzate ad hoc si sono misurate con lo spazio, come quella di cecilia Natale che, nel portico, appare studiata in modo da porsi in equilibrato confronto con lo spazio che l’accoglie.
Enrico Pinto, illustrando il suo lavoro nella oreficeria rende chiaro anche il legame stretto tra questa e la pittura; iniziando infatti la propria espressione artistica con la pittura, ha ben presto assunto consapevolezza di quanto la materia preziosa fosse in grado di “ rendere” vivi i valori della pittura. 
Ed ecco come molti oggetti, anche lavorati con altre materie, come una brocca ad esempio, presentino sempre una propria “memoria storica” , un richiamo all’antico che continua a comunicare con noi. 
Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, creatività e promozione artistica -Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzata dal Centro Internazionale Antinoo per l'Arte, l’esposizione ha avuto come Sponsor: Casale del Giglio, Luisa Proietti Maitre Chocolatier, Gelateria dei Gracchi ( con il contributo di Contributo di Acea; Banche Tesoriere di Roma Capitale (BNL Gruppo BNP Paribas, UniCredit, Banca Monte dei Paschi di Siena); Finmeccanica; Lottomatica; Vodafone), la mostra “Incontrarelecose” ha aderito alla nona edizione della Giornata del Contemporaneo organizzata dall'AMACI (Associazione dei Musei di Arte Contemporanea Italiani)
.

indirizzo
Via Nomentana 70, Roma

Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata