RECENSIONI
condividi:
Arti e mestieri: il Lazio in mostra
20/12/2013
- Elena Paloscia


periodo: // - //

Sono espositori provenienti soprattutto dalla Regione Lazio i partecipanti ad Arti e mestieri Expo 2013, che rappresentano in gran parte una creatività giovane e vivace, sensibile ai temi ambientali e del recupero e attenta al design contemporaneo.
Allestimenti per lo più curati e creazioni artigianali originali ed accessibili.
Tra le proposte che ci piace segnalare certamente la start up Straberries Place, che realizza accessori e bijoux in vetro e legno dipinti e i gioielli in plexiglas di Formespazio di Roma, dalle forme ultramoderne e dai colori sgargianti. Etaba e Monaca, invece, propongono linee di gioielli scultura in argento ed altri metalli, mentre Pina Perazzo ha esposto una linea di creazioni realizzate in titanio.
Elegante e curato lo stand La Fontevecchia, con batik artigianali, lampade e complementi d’arredo per la casa, originali e uniche le manifatture in tessuto di Marabui, creazioni realizzate assemblando stoffe di qualità. Design moderno e ricercato anche per i cuscini, i runner e gli arazzi di Romana Rehberger.
Ancora accessori per Il filo racconta, che crea borse, borsellini, sciarpe ed altri complementi d’arredo a maglia, uncinetto, telaio e ricamo e che quest’anno ha proposto una nuovissima linea di borse rigide in feltro con applicazioni realizzate a maglia. Sciarpe, tessuti e arazzi e molto altro, anche per fili di Sofia. con tanto di telaio esposto per mostrare a tutti la sua arte.
La lavorazione della carta è rappresentata sotto profili diversi: dall’antica legatoria di latina e dalla creatività del laboratorio Arte Carta di Sezze (LT) che realizza oltre ad album, cornici ed altri oggetti da regalo tra cui anche bijoux con carte particolari.
Diversi gli stand che hanno proposto il legno: la falegnameria artistica di Pasquale Sebastiani di Roma, che crea intarsi realizzati con moduli regolari di diversi colori con cui realizza mobili e lampade dal design essenziale, gli elaborati intarsi di pregio dell’antica ebanisteria di Giorgio Mastroianni e, infine, la più tradizionale e popolare arte dell’intaglio del legno di olivo, praticata da Antonio Fiorenza. Arte e musica, invece per i 
didjeridoo di Marcello Ballardini, coloratissimi o naturali, in legno o trasformati in lampade di resina.
Tra gli artigiani che si dedicano alla ceramica con proposte e stili diversi: le ceramiche artistiche di Terre rare di Roma, esiti di una ricerca informale, e le ceramiche tradizionali e le ceramiche di Elena di Bomarzo.
Ancora design e ricerca per Made in lava di Viterbo, che propone complementi di arredo per la casa utilizzando legno, pietra lavica e smalti. 
Moderni e funzionali gli elementi in ferro di arredo e decorativi dell’azienda viterbese Ferrovivo.
Sempre interessanti e curiose le creazioni dell’occhio del riciclone, in grado di trasformare una valigia in una divertente poltrona, tante idee d'arredo originali anche 
da Miceli antichità di Roma, un laboratorio che oltre al restauro, propone anche oggetti e mobili in legno sbiancato con la tecnica shabby.
Da segnalare infine, tra gli ospiti dello stand di Confartigianato, Marta Cioli, artista che crea gioielli con la particolare tecnica a gran fuoco detta émaille e Daniele Pittacci, designer ed orefice, che costruisce gioielli assolutamente inusuali e complessi nelle forme e nei meccanismi creati. Dim design lab, invece, reinventa i materiali creando oggetti di design come ad esempio i portafrutta coloratissimi realizzati con i copertoni delle ruote.

 

 

Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata