APPUNTAMENTI
condividi:
Alla scoperta del Vaso Blu, nuovo appuntamento con il Fuori Mostra di “Mito e Natura” 11/11/2015 - Elena Paloscia

Domani 12 novembre 2015 per il Fuori Mostra di “Mito e Natura” organizzato dall’Università degli Studi di Milano, in collaborazione con il Comune di Milano ‐ Cultura, Palazzo Reale ed Electa, l’appuntamento è dedicato al celebre vaso in vetro-cammeo detto “vaso blu” rinvenuto a Pompei nel 1837 e ora al Museo Nazionale di Napoli. 
Data la fragilità del manufatto l’opera è uno dei rari esemplari superstiti in cui sia possibile ammirare la straordinaria tecnica dell’intaglio su vetro cammeo, un procedimento complicato e costoso molto in voga nella Roma imperiale dei primi anni.

Anforisco con scena di vendemmia: Il vaso Blu  nella mostra tra Mito e Natura

Il vaso, ha la forma di un'anfora vinaria decorata con una scena di vendemmia.  Si osservano un amorino intento a porre grappoli d’uva in un tino, mentre un altro putto, con un sacro Tirso, il bastone rituale di Dioniso, pigia l’uva. Altri due eroti, seduti sulle due colonne che inquadrano la scena, suonano la siringa e il doppio flauto. Sull’altro lato si vedono due amorini distesi su un letto ed uno suona la lira, su altre due colonne un putto vendemmia mentre l’altro tiene un cesto pieno di uva e ne ostenta un grappolo. L’intera superficie del vaso è ricoperta da tralci, che hanno origine in un complesso rosone centrale, con pampini, grappoli, uccelli e maschere di sileni. Nella fascia inferiore, scene con animali che pascolano e piante.

 

Iconografia e tecnica del Vaso blu

L’incontro con si svolgerà presso il Teatrino Fondazione Bracco  e costituisce  l’occasione per scoprire meglio la tecnica della lavorazione del vetro e dell’intaglio e per analizzare la complessa decorazione, e le affascinanti narrazioni. Il vaso è esposto alla mostra Mito e Natura a Palazzo Reale grazie a una sponsorizzazione particolare della Fondazione Bracco, che ha provveduto alla realizzazione di una nuova vetrina antisismica e antisfondamento in cui il vaso sarà custodito alnche al suo ritorno a Napoli.

Informazioni

Giovedì 12 novembre ore 18:00
Teatrino Fondazione Bracco
via Cino del Duca 8 Milano

Ufficio Stampa

Per il Fuori mostraUniversità degli Studi di Milano - Anna Cavagna ‐ anna.cavagna@unimi.it ‐ T. 3346866587
Per Electa Ilaria maggi  e-mail  ilaria.maggi@mondadori.it>

 


CALENDARIO DEGLI INCONTRI DEL FUORIMOSTRA
Dalla mostra alla città

MARTEDÌ 22 SETTEMBRE, ORE 17.30
Università degli Studi di Milano
sala Napoleonica, via Sant’Antonio 10 Milano
Inaugurazione del programma
Mito e Natura: il FuoriMostra
intervengono:
Daniela Candia Prorettore vicario dell’Università degli Studi
di Milano
Filippo Del Corno Assessore Cultura Comune di Milano
Domenico Piraina Direttore di Palazzo Reale
Rosanna Cappelli Direttore generale arte mostre musei Electa
coordina:
Gemma Sena Chiesa curatore del FuoriMostra
ORE 18.15
Piante e fiori da Pompei a Milano
con Filippo Pizzoni (Orticola di Lombardia)
Partendo dal Viridarium, il giardino “reale” della mostra Mito
e Natura, si approfondirà il rapporto tra la pittura romana
di giardino e le piante che noi conosciamo.

GIOVEDÌ 8 OTTOBRE, ORE 18
Palazzo Reale
sala conferenze, piazza Duomo 14 Milano
Semi, grani e pani dall’antico a noi
con Cristina Miedico (Civico museo archeologico di Angera)
e Gaetano Di Pasquale (Università degli Studi di Napoli Federico II)
Un viaggio fra i resti di semi, frutti e pani rinvenuti nei recenti scavi dell’area vesuviana e dell’Italia settentrionale.

MARTEDÌ 20 OTTOBRE, ORE 17.30
Museo Civico di Storia Naturale
corso Venezia 55 Milano
L’eredità botanica dell’antica Roma
con Mami Azuma (Museo Civico di Storia Naturale)
Gli studi botanici del Museo di Storia Naturale tra il mondo
della natura antica e le conoscenze di oggi.

MERCOLEDÌ 28 OTTOBRE, ORE 10-17.30 / GIORNATA DI STUDI
Università degli Studi di Milano
sala Napoleonica, via Sant’Antonio 10 Milano
Arte, mito e natura dalla Grecia a Pompei
a cura di Gemma Sena Chiesa con Federica Giacobello
Un’occasione di approfondimento scientifico, da parte dei più noti studiosi del settore, delle tematiche presentate in mostra.

GIOVEDÌ 5 NOVEMBRE, ORE 18 / DAL MUSEO ALLA MOSTRA
Museo Poldi Pezzoli
via Manzoni 12 Milano
Un vasetto greco e un collezionista illuminato
con Maurizio Harari (Università degli Studi di Pavia)
Considerazioni sul kyathos attico a figure nere (fine VI secolo a.C.)
del Museo Poldi Pezzoli ora alla mostra Mito e Natura.

MARTEDÌ 10 NOVEMBRE, ORE 18
Palazzo Reale
sala conferenze, piazza Duomo 14 Milano
Il mito e il verde nel mondo romano
con Andrea Carandini (Presidente FAI)
Uno sguardo sulla percezione della natura nel mondo antico.

GIOVEDÌ 12 NOVEMBRE, ORE 18 / DAL MUSEO ALLA MOSTRA
Teatrino Fondazione Bracco
via Cino del Duca 8 Milano
Valorizzazione e conservazione
di un prestito speciale: il vaso blu
con Gemma Sena Chiesa (Università degli Studi di Milano)
e Maria Grazia Diani (Regione Lombardia)
Sull’antica tecnica del vetro-cammeo e sul significato di un’opera “speciale” giunta a Milano grazie al supporto della Fondazione Bracco.
MARTEDÌ 17 NOVEMBRE, ORE 18
Palazzo Reale
sala conferenze, piazza Duomo 14 Milano
Teatro e natura: un gioco di specchi
con Giuseppe Zanetto (Università degli Studi di Milano)
Come il teatro classico interpreta i temi della natura
che ci circonda.

GIOVEDÌ 19 NOVEMBRE, ORE 18 / DAL MUSEO ALLA MOSTRA
Gallerie d’Italia
piazza Scala 6 Milano
Mito e fiori nei vasi della collezione
Intesa Sanpaolo
con Federica Giacobello (Università degli Studi di Milano)
e Claude Pouzadoux (Centre Jean Bérard di Napoli)
Le affascinanti raffigurazioni dipinte sulle ceramiche attiche magnogreche ora a Palazzo Reale ci raccontano il mondo antico.

MARTEDÌ 24 NOVEMBRE, ORE 18
Palazzo Reale
sala conferenze, piazza Duomo 14 Milano
La stele del topiarius
con Antonio Sartori (Università degli Studi di Milano)
Le iscrizioni ci parlano. La stele del topiarius: un giardiniere
e il suo aiutante.

GIOVEDÌ 26 NOVEMBRE, ORE 10-17.30 / GIORNATA DI STUDI
Università degli Studi di Milano
sala Napoleonica, via Sant’Antonio 10 Milano
Le piante degli Dei. Fiori, alberi e figure divine nella Grecia antica
a cura di Marina Castoldi e Giampiera Arrigoni
Docenti e giovani studiosi dell’Università degli Studi di Milano
parlano del legame tra le divinità e le piante.

MARTEDÌ 1 DICEMBRE, ORE 18
Palazzo Reale
sala conferenze, piazza Duomo 14 Milano
Psicologia della natura
con Paolo M. Inghilleri (Università degli Studi di Milano)
Uno psicologo dialoga con l’archeologia sulla percezione della natura nel mondo antico.

GIOVEDÌ 10 DICEMBRE, ORE 17
Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia
via de Amicis 11 Milano
Il Mediterraneo ai piedi delle Alpi
con Filippo Maria Gambari, Isabella Roffia e Grazia Facchinetti (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia)
Arte e natura nella pittura romana in Italia settentrionale.

 

Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata