IL PROGETTO


CHI SIAMO











CONTATTI


SEGNALA











REGISTRATI


NEWSLETTER



















Pubblicità


Partners


Collabora con noi


Mappa del sito



MOSTRE

Milano | A/dornment @ BLoft Milano Design Week 2017
07/04/2017
- Redazione


periodo: 04/04/2017 - 09/04/2017
curatore: Ilaria Ruggiero, Claudia Capodiferro
artista: Collettiva gioielli
presso: Casa dello Zecchiere

A/dornment@Bloft e Gumdesign ancora insieme per la Milano Design Week 2017 dal 4 al 9 aprile 2017 alla Casa dello Zecchiere. Un’opportunità per valorizzare la creatività indipendente e il gioiello contemporaneo attraverso occasioni di contaminazioni tra oggetti di design e gioielli esposti insieme.
Comune denominatore è il tema scelto dalla curatrice Ilaria Ruggiero che verte sull’esplorazione creativa dello spazio e dei volumi.
Un tema che si presta a numerose declinazioni interpretate dagli artisti secondo la propria indole e formazione.
“C’è chi enfatizza le varie qualità della materia, come la flessibilità, nelle creazioni di Rie Makino che usa il metodo Furoshiki tradizionale nella cultura giapponese, incoraggiando colui che indossa a modificare la forma del gioiello, o la moltiplicazione, caratteristica speciale del lavoro di María Eugenia Muñoz Curbelo, che porta a Milano una versione giocosa e ironica di ciondoli-caleidoscopi colorati, moltiplicando il volume della realtà attraverso uno sguardo sognante.
Si concretizza nel gioco e nel contrasto dei pieni e dei vuoti il rapporto con lo spazio di Susanna Baldacci e Tal Efraim, geometrica e impressionistica la prima, concentrata sui toni di colore e di smalti, mentre astratta e cinetica la seconda, impegnata nell’invenzione di un proprio alfabeto di segni.
L’intreccio, sviluppato in diverse dimensioni, sposa la tecnica e lo stile di due artiste molto diverse negli esiti, ma connotate da un approccio comune: Wing-han WONG sfida lo sguardo attraverso l’illusione prospettica dell’intreccio dei fili, creando composizioni geometriche colorate, complesse e delicate, mentre il lavoro di Aviv Kinel si caratterizza attraverso un meticoloso e lento intreccio sviluppato nella sola dimensione piana, riprendendo la tradizione e creando un gioiello etnico e tribale al contempo.
Nella sola dimensione piana si sviluppa anche il lavoro di Giulia Savino, che esplora lo spazio concettualmente attraverso la rappresentazione dei luoghi, vissuti e disegnati.
Illusione e magnetismo connotano l’originalissimo lavoro di Anne – Sophie Vallée, che gioca attraverso piccoli elementi plastici mettendoli in relazione grazie all’uso di calamite, dando vita a piccole creazioni animalesche e informali.
Geometrie scomposte, importanti e proliferanti sono caratteristiche stilistiche di Izabella Petrut, che combina diverse materie rappresentandole tra la dimensione solida e fluida.
Zeta Tsermou affronta lo spazio in modo puro ed essenziale, disegnando volumi e pensieri nel vuoto, con incisivo tocco grafico.
Totale plasticità e versatilità appartengono invece alle incredibili creazioni di Ria Lins, sapientemente realizzate per adattarsi al movimento del corpo.
Stenia Scarselli e Nicole Schuster disegnano elementi spaziali nella loro evoluzione modulare, in un crescendo unico di complessità, strutture ed elementi diversi.

Paola Mirai e Letizia Maggio per l’occasione rinnovano e sviluppano alcuni loro caratteristici percorsi di ricerca. Paola associa pietre e minerali alla materia originaria di sua invenzione, Orotrasparente, vestendola di elementi preziosi esterni, Letizia prosegue nella sua ricerca tecnica e stilistica sui metalli sviluppandola e caratterizzandola ulteriormente in una direzione essenziale e verticale, portando a Milano per la prima volta la serie di anelli ‘5 nobili verità’" (dal testo di Ilaria Ruggiero). 

Questi gli artisti-designer di A/dornment @ BLoft scelti per rappresentare una ricerca contemporanea che presta attenzione non solo alla forma e ai materiali, ma anche allo spirito con cui il gioiello si fa interprete di una realtà multiforme in continua evoluzione in cui coesistono ricercata eleganza, ironia e gioco, desiderio di essenzialità e nuovi modi di interagire attraverso il gioiello con lo spazio circostante.



Per maggiori informazioni si prega di scrivere a: adornmentexhibition@gmail.com / info@gumdesign.it



indirizzo
Via del Bollo, 3, 20123 Milano

email: adornmentexhibition@gmail.com

orari
10:00-20:00


Cerca


IMPARA L'ARTE




IN BIBLIOTECA




LUOGHI




MULTIMEDIA



Golconda Arte. Artigianato Artistico in Italia e nel mondo. Registrazione del Tribunale di Roma n. 210/2013 - Direttore Responsabile: Elena Paloscia
Cellulare: 388.7709054 - 3478285211 - All rights reserved - Riproduzione vietata